Padova da Vivere

Padova da Vivere

Misteri padovani: la biblioteca di Casa Carmeli e il fantasma del suo proprietario

Sala Carmeli in via Galilei a Padova

E’ stata da poco restituita alla cittadinanza dopo un restauro, concluso nel 2011, che ha riparato i danni dell’incendio scoppiato nel 1995 a causa di un fulmine: la Sala Carmeli, al civico 36 di via Galilei, è uno dei gioielli di Padova, con la sua splendida volta affrescata oggi scenografia per concerti e iniziative culturali. Pochi sanno però la storia di questo straordinario luogo. 

LA BIBLIOTECA DI PADRE CARMELI. A costruirlo fu un personaggio straordinario: padre Michelangelo Carmeli. Nel 1744 fu il primo docente di lingue orientali all’ateneo patavino, tradusse le tragedie di Euripide, alcune commedie di Aristofane, e partecipò a dibattute questioni sull’interpretazione di alcuni passi della Bibbia. Ma soprattutto, costituì in seno al convento di San Francesco Grande, una biblioteca che nel 1761 contava circa 22mila volumi, tra cui ben 420 pregiati e antichi manoscritti. L’attuale Sala Carmeli. Per sua fortuna, il povero padre Carmeli era già morto quando, nel 1797 le truppe francesi allontanarono i frati occupando il convento trasformandolo in ospedale militare, saccheggiando e distruggendo quasi tutto l'archivio e soprattutto quando, nel 1810 quando il convento di San Francesco Grande venne soppresso per decreto napoleonico e i beni furono confiscati dal demanio. 

IL FANTASMA. Secondo la tradizione (e secondo i restauratori dell’edificio…), però, padre Carmeli, o meglio, il suo spirito, non ha mai abbandonato la sua biblioteca: morto in circostanze poco chiare – fu trovato riverso sul pavimento, all’apparenza avvelenato – si dice sia responsabile di alcuni strani eventi e di voci misteriose, facendo venire più di qualche volta la pelle d’oca ai membri del team che ha lavorato al restauro. 

Padova da Vivere

Tante idee per vivere Padova al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento