Padova da Vivere

Padova da Vivere

Sulle tracce dei Templari: Padova all’epoca delle Crociate e degli ordini cavallereschi

La vecchia chiesa di Santa Maria in Conio, fonte: www.lavecchiapadova.it

Durante tutta la leggendaria epoca delle Crociate, Padova giocò un ruolo per nulla marginale: con l’apertura del Piovego, il canale navigabile che congiungeva Padova a Venezia, nel 1209, la città divenne infatti tappa obbligata sia per gli aspiranti crociati che per i pellegrini provenienti da tutt’Europa che dovevano raggiungere il capoluogo lagunare da dove si sarebbero imbarcati per la Terrasanta. Il compito di gestire questo enorme traffico di persone spettava un tempo a agli ordini cavallereschi, che si occupavano di suddividere i pellegrini in base alle nazionalità di provenienza, accogliere, curare, indirizzare e anche addestrare e preparare quanti desideravano impugnare la spada a difesa della cristianità. 

SULLE TRACCE DEI TEMPLARI.  Tra gli ordini cavallereschi, il più leggendario e misterioso è sicuramente quello dei Templari: scomparsi prestissimo, dimenticati già nel Trecento, furono riscoperti nel Settecento quando sul loro conto cominciarono a fiorire numerose leggende. Ma dove avevano il loro quartier generale padovano? L’insediamento dei templari si trovava presso l’antico porto del sale, sul canale Roncajette, sostituito poi dal Portello con la costruzione della nuova porta. 

LA CHIESETTA DI SANTA MARIA IN CONIO. Per trovarne traccia bisogna recarsi in via Belzoni, nel punto in cui oggi sorge la chiesetta ottocentesca intitolata all’Immacolata e dove un tempo c’era la chiesa di Santa Maria in Conio (o Iconia). Qui venivano reclutati e addestrati gli aspiranti crociati provenienti dalla Francia o dall’Europa occidentale, che una volta pronti a svolgere la loro missione venivano messi su una nave per Venezia. La storia di questo insediamento finisce improvvisamente nel 1312, con la soppressione dell’ordine templare. 

Padova da Vivere

Tante idee per vivere Padova al meglio: segui il nostro blog per rimanere aggiornato sulle novità più interessanti su locali e ristoranti, attività all'aria aperta, shopping, eventi e sport. Per sfruttare al meglio il tuo tempo libero e... scoprire i piccoli tesori vicino a casa. Vuoi diventare protagonista del blog? Inviaci la tua segnalazione

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PadovaOggi è in caricamento