rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Padova da Vivere

Padova da Vivere

A cura di PadovaOggi

Comuni del Padovano, Candiana: origine del nome ed alcune curiosità

Su Candiana, circa la derivazione del suo nome due sono le ipotesi.

TOPONOMASTICA. la prima chiama in causa addirittura la dea Diana ( Campus Dianae ), qui onorata per essere venuta, dice la leggenda, a cacciare; la seconda si rifa` ad una credenza secondo la quale il centro sarebbe stato fondato da un gruppo di persone fuggite dall'isola greca Candia da cui Candiana. Il nome Pontecasale trarrebbe, invece, origine dall'unione delle voci Casale, denotando un'origine molto antica, e Ponte intendendo con cio' quello presso il canale Rebosola, scolo scavato dai benedettini a scopo di bonifica. Dalla storia del fiume Adige si nota come esso anticamente nella regione veneta scorresse quasi disarginato; era diviso in tre rami, uno dei quali passava per i territori delle Lusie di Montagnana, Este, Monselice, Tribano e prosegiuva per Candiana, Villa del Bosco e Chioggia. E' facile quindi immaginare come queste popolazioni per nascere furono costrette a combattere contro l'invasione delle acque dell'Adige.

BELLEZZE ARTISTICHE E PERSONAGGI. Splendida la Villa Garzoni del XVI secolo, del noto maestro Sansovino, che rappresenta l'esempio piu` significativo di villa veneta dell'entroterra veneziano costruita su progetto del ben noto scultore che operò nel XVI sec. presso la Repubblica di Venezia. Tra i personaggi nati e cresciuti nel comune del Padovano: il pilota Giorgio Pantano. Da piccolo correva con i kart a Candiana, grazie alla passione di papà Giuseppe, ed è diventato anche ex pilota di F1. Con i kart ha vinto più di Ayrton Senna, con i bolidi di formula Uno ha gareggiato con la Jordan, disputando nella sua vita anche 14 Gp. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

Comuni del Padovano, Candiana: origine del nome ed alcune curiosità

PadovaOggi è in caricamento