rotate-mobile
Casa Massanzago

Armato di machete minaccia i vicini di casa: denunciato

L'episodio è avvenuto ieri 11 aprile in un condominio di Massanzago. Nei guai è finito un romeno di 33 anni che dovrà rispondere all'autorità giudiziaria per quanto commesso. Nessuno dei presenti è rimasto ferito. Lite nata per futili motivi

Per futili motivi ha scatenato il panico in un condominio di Massanzago. Se alla fine nessuno si è fatto male, è grazie al tempestivo allarme lanciato al 112 da alcuni degli abitanti che hanno temuto che la discussione potesse finire male. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Cittadella hanno denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata un 33enne  di origine romene. I fatti si sono verificati nel corso del pomeriggio di ieri 11 aprile in un condominio di Massanzago. Nessuno dei presenti ha necessitato delle cure del pronto soccorso.

Cosa è successo

Al 112 è giunta una richiesta d'aiuto da parte di alcuni residenti del palazzo che, a seguito di un'animata lite sono stati minacciati con un machete da uno degli abitanti dell'edificio. L’equipaggio è arrivato sul luogo dell'emergenza quando la lite era già terminata. Si è appreso che tra i motivi del contendere, la discussione sfociata poi in minacce sarebbe nata per vecchi dissapori tra residenti. Nel frattempo, grazie alle informazioni raccolte, i militari dell'Arma sono risaliti al presunto aggressore, appunto un uomo di 33 anni romeno, a cui è stato sequestrato un machete della lunghezza di 50 centimetri. E' stato accompagnato in caserma e al termine delle formalità di rito è stato denunciato per minaccia aggravata. La vicenda sarà tenuta sotto stretta osservazione per evitare che si possano verificare ulteriori situazioni di violenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato di machete minaccia i vicini di casa: denunciato

PadovaOggi è in caricamento