menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'insurrezione del 1848

L'insurrezione del 1848

L’8 febbraio a Padova si ritorna al Risorgimento. Arrivano i goliardi

Una data storica quella di oggi che ricorda la rivolta dei padovani e degli studenti dell'università patavina contro le forze austriache. È il giorno delle matricole che si danno appuntamento al palazzo Bo e al Caffè Pedrocchi

L’8 febbraio è una ricorrenza importante per l’Università di Padova e per gli studenti. Una data entrata nella storia per l’insurrezione contro il dominio austriaco presente in città nel 1848. Fu una rivolta sanguinosa e di scontri durissimi che vide la collaborazione tra cittadini e studenti dell’università. Il risultato furono due studenti morti contro cinque austriaci e l’espulsione di 73 studenti e 4 professori. L’università patavina fu chiusa dalla autorità austriache. Oggi Padova si prepara a commemorare questa data grazie ai goliardi ospitando l'evento al Caffè Pedrocchi e al palazzo Bo

LE MATRICOLE. Fu il Risorgimento, che nella giornata di oggi trova omaggio fin dalla mattina quando alcuni studenti delle superiori (l’ultima classe di solito) assieme ai goliardi vanno a liberare le scuole della città, invitando tutti verso il Palazzo Bo.

PROGRAMMA. Alle 12 circa nel cortile nuovo del Bo c’è il cambio del Tribuno, ovvero l’elezione del nuovo “capo” della Goliardia padovana. Al termine tutti al bar per brindare al nuovo anno goliardico. Nel pomeriggio alle 15:30 alla Sala Bianca del Caffè Pedrocchi i goliardi si danno appuntamento per porgere la corona funebre proprio in corrispondenza della targa che segnala il foro di un proiettile sparato dai militari contro gli studenti padovani. La tradizione vuole che per tutto il pomeriggio si festeggi all’insegna della conoscenza e dello scambio tra studenti anche di università e scuole diverse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento