menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruzante sul caso Monselice: "i dati dell'Usl vanno resi pubblici, sulla salute non si scherza"

Miazzi:"il tentativo di denigrare il comitato e gli studi presentati è venuto meno perché purtroppo, ha trovato conferma, la presenza di materiale inquinante"

Dopo l'esposto consegnato in regione, Piero Ruzante è tornato alla carica anche oggi, sulla questione: "qualsiasi dato di questa vicenda va reso pubblico. Quando si parla della salute delle persone nessun dato possa rimanere nascosto. Per questo ho richiesto l'accesso agli perché tutti vengano a conoscenza i dati raccolti dalla USL

Nuove verifiche 

Francesco Miazzi oltre a sostenere l'iniziativa di Ruzante, rilancia: "Quanto è stato reso pubblico dal comitato Lasciateci Respirare il 20 novembre, è frutto di un lavoro di indagine e di ricerca commissionato ad un ente certificato e riconosciuto. Il tentativo quindi di denigrare il comitato e gli studi presentati è venuto meno perché purtroppo ha trovato conferma la presenza di materiale inquinante anche all'interno del pollo analizzato anche dall'Usl. Questo ci impone certo una ulteriore verifica e allo stesso tempo la necessità di andare all'origine di quello che può essere stata l'emissione di questi inquinanti con cui la cittadinanza di Monselice è costretta a misurarsi da anni". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento