menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Piva

Il sindaco Piva

Agna, il sindaco Piva scrive a Mattarella: "Chiudiamo i centri di accoglienza profughi"

I migranti accolti accolti ammontano ad oltre 2.200 persone su un totale di poco meno di 10.000 abitanti

Il sindaco di Agna, Gianluca Piva, scrive al presidente della Repubblica Sergio Mattarella per chiudere i centri di accoglienza di San Siro e Conetta.

I DATI. Il Comune di Agna è stretto tra due ex basi militari ristrutturate e adattate a centri di accoglienza per i migranti: l'ex base di San Siro di Bagnoli di Sopra (PD) e l'ex base di Conetta di Cona (VE), distanti Cuna dall'altra poco più di 5 chilometri. I migranti accolti quale sommatoria degli ospiti delle due basi ammontano ad oltre 2.200 persone su un totale di poco meno di 10.000 abitanti (Comuni di Agna, di Bagnoli di Sopra e di Cona). Agna di fatto subisce la presenza continua degli ospiti delle due ex basi militari, essendo il centro abitato più comodo da raggiungere da entrambi gli Hub e con maggiori servizi disponibili.

IL COMMENTO. “Non è la prima volta che mi appello al Presidente della Repubblica, ma nessuno mai mi ha risposto”, dichiara il sindaco Gianluca Piva, “Spero sia la volta buona, anche perché non parlo a nome mio, ma in rappresentanza di un territorio che sta soffrendo per delle scelte sbagliate fatte dal Governo”.

LA DENUNCIA. “Non si possono ammassare ‎ oltre 2.500 profughi tutti in un'area, come è successo qui da noi”, ammette il primo cittadino, “Ci hanno ribattezzato distretto del profugo, e non sbagliano. Il Governo Renzi prima e il Governo Gentiloni ora, ci hanno considerato una zona depressa dove scaricare profughi e problemi, quasi fossimo la discarica del Veneto. E mi appello anche al Governatore Zaia: venga a vedere come siamo messi”

LA LETTERA. “Con la presente desidero ricordarle, come già riportato nelle mie precedenti note di settembre e dicembre 2016, e di marzo 2017”, scrive al presidente della Repubblica, “la difficile condizione della nostra area geografica ove è situato il Comune di Agna, di cui sono Sindaco dal maggio 2014. Mi appello alla Presidenza della Repubblica per una pronta cessazione dei due centri di accoglienza di San Siro e di Conetta, e Le chiedo un incontro nel quale io possa rappresentarLe di persona le problematiche ivi riassunte e l'enorme disagio che stiamo sopportando”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento