Assessori trovano accampamento abusivo sotto cavalcavia Dalmazia

Fabrizio Boron e Maurizio Saia hanno effettuato un sopralluogo nell'area Sarpi-Dalmazia a Padova. In una zona in uso ad un privato, sono state rinvenute tende di fortuna. Ordinati lo sgombero e la pulizia del terreno

L'accampamento abusivo

Nella mattinata di giovedì, gli assessori Fabrizio Boron e Maurizio Saia hanno effettuato un sopralluogo nell'area Sarpi-Dalmazia a Padova, sotto il cavalcavia, scovando un accampamento abusivo, in una zona adiacente in disponibilità di un privato.

UN ACCAMPAMENTO DI FORTUNA. “Si tratta di un accampamento di fortuna – ha spiegato l'assessore Boron – costituito, in buona sostanza, da cinque tende, capace di ospitare fino a 15 o 20 persone. L'area di proprietà del Comune era già stata sgomberata e ripulita poche settimane fa e non ha bisogno di ulteriori interventi. Il settore edilizia privata ha già ordinato ai proprietari lo sgombero dell'accampamento e la pulizia del terreno, con eventuale bonifica. Qualora i privati non provvedano entro i tempi indicati, la polizia locale emetterà nei loro confronti una sanzione, mentre il Comune provvederà direttamente a svolgere i lavori, addebitando poi i costi al privato”.

TELECAMERE. “Abbiamo in programma l'installazione di alcune telecamere nella zona e a un potenziamento degli impianti di illuminazione – ha proseguito l'assessore Saia – gli occupanti non sono stati ancora identificati, ma probabilmente sono nomadi provenienti dai paesi dell'Est, dediti all'accattonaggio e a piccoli furti e scippi. Durante il sopralluogo abbiamo rinvenuto rifiuti di ogni genere, borse da donna, valigie e numerose biciclette, plausibilmente rubate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento