rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Accoglienza profughi, l'intervento di don Luca: "Mi viene da vomitare nell'ascoltare i politici"

Dalla comunità di via Cave dove sono ospiti 25 migranti, il religioso si dice disgustato difronte alla polemica che infiama sulla questione nuovi arrivi a Nordest

Don Luca Favarin non riesce a rimanere in silenzio davanti alla polemica che infiamma in Veneto, e a Padova, sulla questione accoglienza profughi. Raccoglie così in un post su Facebook i suoi pensieri e dalla comunit di via Cave dove sono ospiti 25 profughi scrive: "Le piccole comunità non ce la possono fare da sole - dice - Serve onestà intellettuale nel decidere se il problema si vuole o meno risolvere".

DISGUSTATO. Secondo lui bisogna "imporre all'Europa di intervenire", e poi - aggiunge - "non serve intervenire in Libia, bisogna farlo nei paesi da cui questi ragazzi scappano. È da due anni che i politici se ne stanno con cappuccino e cornetto seduti in qualche bar a parlare, intanto i poveri continuano a crepare".

Schermata 2017-06-30 alle 15.24.00-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accoglienza profughi, l'intervento di don Luca: "Mi viene da vomitare nell'ascoltare i politici"

PadovaOggi è in caricamento