menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discussione tra coniugi degenera "Venite, ho accoltellato mio marito"

La lite è avvenuta mercoledì, tra le 23 e mezzanotte e mezza ad Albignasego. La donna, di 42 anni, ha colpito l'uomo, quarantaseienne, all'addome, mandandolo all'ospedale. Denunciata per lesioni aggravate

Lo ha pugnalato all'addome con un coltello da cucina, poi ha chiamato i soccorsi: "Ho accoltellato mio marito". Una lite tra coniugi che poteva  finire in tragedia, nella tarda serata di mercoledì ad Albignasego, nella frazione di Lion, in via Paganini.

LA LITE. L'animata discussione era iniziata alle 23 e si era protratta per oltre un'ora. Un alterco violentissimo, tensione alle stelle. Ad un tratto la donna ha afferrato la lama e ha trafitto il consorte. Poi, in preda al panico, ha chiamato il 118 e l'uomo è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Padova. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Albignasego, era mezzanotte e mezza, che hanno raccolto la versione dei fatti della donna, M.S, italiana di 42 anni. La moglie ha raccontato ai militari di quell'acceso diverbio, nato per futili motivi. Lei avrebbe afferrato il coltello solo per spaventare il marito e convincerlo ad allontanarsi, ma lui si sarebbe avvicinato, aggressivo, finendo, senza rendersene conto, per essere infilzato dalla lama.

LA DENUNCIA.  Il marito, anche lui italiano, di 46 anni, è ancora ricoverato al nosocomio patavino, ma non è in pericolo di vita. La 42enne è stata denunciata per lesioni aggravate. I carabinieri attendono che le condizioni del ferito si stabilizzino per ascoltarlo e confermare la testimonianza della donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento