Accoltellamento al bar dopo una lite: 41enne aggredito da un 60enne

Un banale litigio ha rischiato di diventare un bagno di sangue. Un 60enne ha aggredito con un coltello un altro cliente del bar: una volta perquisito i carabinieri hanno scoperto l'arsenale ambulante

Una banale lite ha rischiato di finire nel sangue. Un 60enne ha accoltellato un 41enne al torace con uno dei quattro coltelli che aveva con sé. A fermarlo sono stati i carabinieri di Vigodazere.

La vicenda

È successo nella serata di giovedì 9 luglio, al “Bet-bar” di Cadoneghe: R.M., 60enne di Padova, ha discusso animatamente con un 41enne del posto per una sciocchezza. La rabbia era tale, però, che il padovano ha estratto un coltellino svizzero, di quelli multiuso, e ha colpito al petto l’altro uomo. Quest’ultimo, finito al pronto soccorso, è stato preso in carico dai medici che hanno stabilito una prognosi di 15 giorni per le ferite riportate. I carabinieri che hanno perquisito il 60enne gli hanno trovato addosso altri tre coltelli, tutti sequestrati. Ora l’anziano è denunciato per lesioni personali aggravate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Femminicidio nella notte a Cadoneghe: uomo uccide la moglie a coltellate

  • Coronavirus, Zaia: «Ricoveri in ospedale, tutte le province venete in Fase 5 tranne Padova»

  • «Mi sono addormentato a casa della mia ragazza»: multa di 400 euro per il fidanzato ritardatario

  • Il Covid si porta via a 67 anni lo storico pasticcere di Mestrino. Morto anche un giovane professore

  • Zaia: «Ecco la nuova ordinanza. Ridotta capienza nei negozi e nei centri commerciali»

  • Paolo Mocavero condannato, Roberto Baggio vince anche in tribunale

Torna su
PadovaOggi è in caricamento