rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Guizza

Prima minaccia di suicidarsi, poi accoltella l'ex fidanzata: uomo arrestato a Padova

Succede nel quartiere Guizza: la ragazza, ferita a un fianco, aveva provato a difenderlo accusandosi di atti di autolesionismo

Quando la fine di una storia d'amore rischia di trasformarsi in tragedia: un uomo di 33 anni, originario della provincia di Teramo, è stato arrestato dopo aver accoltellato la sua ex fidanzata, di 27 anni, che inizialmente ha anche provato a difenderlo accusandosi di autolesionismo.

I fatti

È accaduto nella serata di giovedì a Padova: recatisi in un'abitazione del quartiere Guizza per prestare soccorso ad una ragazza ferita al fianco con un'arma da taglio, gli uomini del 118 hanno subito allertato la polizia. La donna avrebbe affermato che è stata lei stessa a procurarsi tale taglio in un momento di tristezza, tanto che ne è stato prontamente chiesto il ricovero per atti di autolesionismo. Al medico di turno in ospedale, però, qualcosa non quadra: dopo un primo controllo, infatti, capisce che non si può trattare di una coltellata autoinflitta. E la verità viene fuori all'arrivo del fidanzato al pronto soccorso: torchiato sulla vicenda, l'uomo ha ricostruito l'intera dinamica.

Coltello Guizza-2

La dinamica

Il ragazzo, che non riusciva a capacitarsi della fine della storia con la fidanzata, avrebbe minacciato di tagliarsi i polsi. La ragazza, preoccupata, l'ha fatto desistere dal compiere il gesto estremo e l'uomo, in un momento di impeto, decide di abbracciarla. Il tutto, però, mentre impugna ancora il coltello: così facendo ferisce la donna al fianco, procurandole un taglio guaribile in 40 giorni. L'ex fidanzato è stato arrestato con l'accusa di lesioni aggravate, mentre proseguono le indagini per capire se l'accoltellamento è stato colposo: in tal caso si profilerebbe anche il reato di tentato omicidio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima minaccia di suicidarsi, poi accoltella l'ex fidanzata: uomo arrestato a Padova

PadovaOggi è in caricamento