AcegasAps non propone controlli sulla qualità dell’acqua a domicilio

La società che eroga il servizio interviene dopo le segnalazioni ricevute da alcuni utenti padovani

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PadovaOggi

AcegasAps informa che ha ricevuto segnalazioni di cittadini che sono stati contattati telefonicamente da persone che si spacciavano per suoi dipendenti e proponevano di fissare un appuntamento per il controllo della qualità dell’acqua del rubinetto. AcegasAps sottolinea che non fa questo tipo di telefonate e non propone controlli a domicilio.

L’acqua distribuita nella rete idrica di Padova è controllata dal Centro Idrico di Novoledo, laboratorio certificato, che effettua circa 15.000 analisi l’anno. I dati ricavati possono essere consultati da tutti perché periodicamente pubblicati nel sito di AcegasAps alla pagina https://www.gruppo.acegas-aps.it/cms/169/qualita-dell-acqua.html

A tutela dei clienti e in considerazione dei vari tentativi di truffa messi episodicamente in atto da persone che in alcuni casi si qualificano come operatori del Gruppo AcegasAps ricordiamo che, qualora i nostri dipendenti si presentino a domicilio per eseguire interventi tecnici o illustrare offerte commerciali, sono sempre tenuti a esibire un tesserino di riconoscimento con intestazione dell’azienda e che in nessuna circostanza sono autorizzati a incassare o rimborsare denaro a domicilio.

Invitiamo pertanto i cittadini a verificare l’identità di tutti coloro i quali si presentano qualificandosi come nostri incaricati, pretendendo l’esibizione del tesserino di identificazione e verificando la correttezza dei dati riportati telefonando al nostro call-center 800 237 313.

Infine, consigliamo sempre ai cittadini di contattare le forze dell’ordine per denunciare tentativi di truffe e avere consigli su come difendersi.

Torna su
PadovaOggi è in caricamento