menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Acqua alta a Venezia

Acqua alta a Venezia

Acqua alta e previsioni, un nuovo metodo di due ingegneri padovani

Fino a sette giorni di anticipo con un errore massimo di tre centimetri e sempre online sul sito "ilMeteo.it": ecco il frutto di ben dieci anni di studi di Paolo Mastrocola e Martino Boni. Il progetto è già online

Dieci anni di studi per elaborare un efficace sistema di previsione delle “acque alte” nella laguna di Venezia, questo è quanto ha presentato giovedì il direttore di ilMeteo.it Antonio Sanò. Un nuovo servizio all'avanguardia, disponibile attraverso le più moderne tecnologie di comunicazione, che punta a migliorare la vita ai veneziani e rendere anche più agevole il soggiorno in centro storico dei turisti.

INGEGNERI PADOVANI. Tutto è nato grazie alla passione di due ingegneri padovani, Paolo Mastrocola e Martino Boni, che per un decennio hanno elaborato il nuovo sistema che si appoggia ad un nuovo supercomputer di proprietà del sito internet di previsioni meteorologiche. Il metodo ha dimostrato un errore massimo di appena tre centimetri e, grazie ai continui aggiornamenti via software, si prevede un'accuratezza anche maggiore nel prossimo futuro. Il progetto è già online alla pagina https://www.ilmeteo.it/portale/marea-venezia, disponibile sin dalle 9 del mattino e fino a sette giorni di previsione. I dati di marea non solo verrano diffusi sul sito web, ma tutti gli utilizzatori di iOs e Android che si troveranno per lavoro o vacanza vicino a Venezia, riceveranno un avviso di alta marea con almeno 48 ore di anticipo, senza bisogna di alcuna registrazione e gratuitamente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento