menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Acqua, quanto mi costi. La spesa media in Veneto arriva a oltre 400 euro: i dati del dossier

La spesa per la bolletta idrica nel 2017 per una famiglia veneta ammonta a 403 euro in linea con i 408 della media nazionale. L’aumento rispetto al 2016 è stato del 3,1% e del 94,3% rispetto al 2007

La spesa per la bolletta idrica nel 2017 per una famiglia veneta ammonta a 403 euro, in linea con i 408 della media nazionale. L’aumento rispetto al 2016 è stato del 3,1% e del 94,3% rispetto al 2007. Verona la provincia veneta più economica (291 euro), Rovigo la più costosa (487 euro), mentre a Treviso l’incremento sul 2016 è stato dell’8,5%. 

I dati


Il livello di dispersione idrica in regione è in linea con la media nazionale del 35% ma anche su questo fattore si riscontrano differenze fra le province: si va dal 45% di Treviso al 26% di Vicenza. La fotografia emerge dall’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva che ha realizzato la XIII Indagine sui costi sostenuti da una famiglia (fino a tre componenti e con un consumo medio di 192mc all’anno) per il servizio idrico integrato nel corso del 2017. 

Come risparmiare


Con un uso più consapevole e razionale di acqua, che abbiamo quantizzato in 150mc invece di 192mc l’anno, una famiglia veneta spenderebbe 294 euro anziché 403 euro, con un risparmio medio del 27%. Ad esempio, in un anno si possono risparmiare 42mc di acqua con questi piccoli accorgimenti: sostituendo, una volta su due, la doccia al bagno (risparmio di 4,5mc), riparando un rubinetto (21mc), usando lavatrice e lavastoviglie solo a pieno carico (8,2mc), chiudendo il rubinetto mentre si lavano i denti (8,7mc).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento