menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Savonarola

Via Savonarola

Adotta una ciclabile, niente portabici in giardino: serve spazio alle auto

Alla campagna settimanale promossa da Legambiente ha partecipato anche una coppia residente a Savonarola che ha denunciato la mancanza di rastrelliere portabici nel loro cortile per lasciare libero il passaggio alle auto

Continua anche questa settimana l’iniziativa di “Adotta una ciclabile” promossa da Legambiente.

ZONA SAVONAROLA. La denuncia di quest’oggi è arrivata da una coppia residente a Savonarola, Roberta e Marzio. La coppia si è trasferita in zona per limitare l’uso delle auto e perché amante della due ruote.

LA DENUNCIA. La coppia, però, priva di garage, ha fatto presente al condominio la mancanza di una rastrelliera dove lasciare le bici ma, dopo l’assemblea, la risposta negativa: non si può mettere un portabiciclette nello spazio comune per non intralciare il carico/scarico delle auto.


"IL COMUNE DEVE ADOTTARE UN REGOLAMENTO". Immediata la risposta di Legambiente alla denuncia della coppia: “Perchè una tale sciocchezza non si ripeta - spiega Sandro Ginestri Coordinatore di Legambiente Padova - sarebbe sufficiente che anche il nostro Comune adotti nelle proprie disposizioni in materia un regolamento lungimirante come avviene a Torino e a Milano dove la una norma dispone che in tutti i cortili sia consentito il deposito delle biciclette di chi abita o lavora nei numeri civici collegati al cortile. Legambiente chiede quindi all’Amministrazione Comunale di Padova di adottare subito un provvedimento in tal senso: un’operazione senza costi per le casse comunali che faciliterebbe chi sceglie di usare meno l’auto inquinando di meno tutti noi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento