rotate-mobile
Cronaca

In cerca di adozione, Giusy la cucciola sfortunata

Giusy, questo il nome della cucciola sfortunata, non sa di essere malata ed è gioiosa e giocosa come tutti i cani di 7 mesi come lei. Gli attivisti della Sezione Lndc Animal Protection di Padova hanno lanciato un appello

Non molto tempo fa, gli attivisti della Sezione Lndc Animal Protection di Padova hanno ottenuto la custodia di 7 cuccioli che vivevano in una condizione di grave disagio. Da quel giorno, i volontari sono riusciti a dare in adozione la maggior parte di loro che adesso hanno una nuova vita e possono finalmente essere sereni. «Una di questi cuccioli - spiegano i volontari- però ha una grave malformazione che rende molto difficile trovare una famiglia per lei. Si tratta di una displasia renale, una condizione per la quale non esiste una cura e che può soltanto essere tenuta sotto controllo tramite visite periodiche e cibo specifico. Purtroppo questa condizione è così grave che non consente di avere un’aspettativa di vita molto lunga per chi ne è affetto». 

Giusy

Giusy, questo il nome della cucciola sfortunata, non sa di essere malata ed è gioiosa e giocosa come tutti i cani di 7 mesi come lei. «È già abituata - spiegano dalla LNDC - al guinzaglio ed è molto socievole con le persone e con gli altri cani. Il problema principale della sua condizione, per quanto riguarda la gestione in casa, è l’incontinenza urinaria e per questo forse potrebbe essere ideale per lei trovare un’adozione da parte di una famiglia con un giardino, dove sia facile farla uscire ogni volta che ce n’è bisogno». 

Adozione

«È davvero triste pensare - fanno appello gli attivisti della Sezione Lndc Animal Protection di Padova - che Giusy possa rischiare di rimanere per sempre in canile per qualcosa di cui non ha colpa. È ancora una cucciola e come tutti i cuccioli ha bisogno di calore, amore e una famiglia con cui passare gli anni che ha davanti, che siano tanti o pochi. Data la situazione, la Sezione LNDC di Padova è disposta a farsi carico di tutte le visite, del cibo e delle traversine che serviranno a Giusy anche presso la sua nuova famiglia, perché per i volontari è importante che questa dolce cagnolina di taglia media possa vivere il tempo che le rimane circondata dall’affetto e dalle attenzioni di una famiglia tutta sua. Chiunque voglia dare una occasione a Giusy per essere felice e vivere come merita, può scrivere a adozione@legadelcane-padova.it e sarà ricontattato per i consueti colloqui preaffido».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In cerca di adozione, Giusy la cucciola sfortunata

PadovaOggi è in caricamento