menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bar Gato Mato (foto: facebook)

Il bar Gato Mato (foto: facebook)

Semina il panico in un bar minacciando titolare e clienti

L'uomo, un 21enne di origine marocchina in evidente stato di alterazione psicofisica, si è scagliato contro il proprietario rubandogli il cellulare: fermato dopo urla e gesti sconnessi mentre chiedeva della droga

Ha seminato il panico a suon di urla e di minacce all'interno del bar "Gato Mato" in via Roma a Montagnana prima di essere bloccato e arrestato dai carabinieri di Este.


L'AGGRESSIONE. Il fatto domenica mattina attorno alle 3.30: un marocchino di 21 anni, irregolare e pluripregiudicato, in evidente stato di alterazione psicofisica, perchè ubriiaco e drogato, si è prima scagliato contro il titolare del locale, rubandogli, attraverso l'uso della forza, il cellulare e poi si è posizionato all'ingresso dello stesso inveendo contro tutti i clienti e contro il proprietario stesso. Attimi di panico e apprensione per tutti i presenti minacciati di morte dal giovane che chiedeva a gran voce dello stupefacente. Attimi piuttosto concitati in cui il malvivente si è anche ferito da solo. Sul posto immediato l'intervento dei militari chiamati da uno degli avventori che sono riusciti a fermare, con l'aiuto degli uomini del 118, e solo dopo una colluttazione, il giovane. Tre carabinieri sono rimasti feriti alla spalla e alle bracciam il cellulare è stato restituito al proprietario. Il 21enne è  stato arrestato e portato nel carcere di Rovigo per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rapina e sequestro di persona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Politica

Il neo Presidente Masin: «Natura e turismo, così immagino il Parco Colli. Essere cacciatore non è in antitesi con questo ruolo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento