Accerchiata e aggredita da tre persone al Centro Ingrosso Cina: ferita una 36enne

Domenica sera la donna stava andando verso il suo negozio quando è stata accerchiata dentro la vettura dove viaggiava da tre sconosciuti che l'hanno aggredita

Stava entrando al Centro Ingrosso Cina domenica pomeriggio, quando è stata aggredita da tre sconosciuti che hanno spaccato il finestrino della macchina con dei martelli, infrangendo il lunotto laterale. Ferita una donna.

REGOLAMENTO DI CONTI.

Vittima dell’attacco una cittadina cinese di 36 anni che domenica attorno alle 19.15 si è vista accerchiata mentre stava per entrare a lavoro dalle persone che hanno sfasciato a scopo intimidatorio il finestrino laterale dell’autovettura dove viaggiava. La donna è stata raggiunta dalle schegge di vetro che le hanno provocato ferite guaribili in quattro giorni. Sulle cause dell’agguato sta indagando la squadra mobile: secondo una prima ipotesi si tratterebbe di un regolamento di conti per questioni di attività commerciali presenti all’interno della struttura di corso Stato Uniti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cani e proprietari: emergenza Coronavirus, come comportarsi col proprio animale

  • Michele, con la famiglia in isolamento per senso di comunità

  • Live - Coronavirus: morto Adriano Trevisan, altri 9 casi accertati a Vo'. Università chiuse

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: secondo paziente dimesso, 12 casi tra Limena, Curtarolo e San Giorgio in Bosco

  • LIVE - Emergenza Coronavirus: nuovi casi in provincia, negativo il tampone del presunto "paziente zero". Scuole, università, uffici chiusi

  • Coronavirus, c'è un contagiato a Vigodarzere. É uno degli infettati a Dolo

Torna su
PadovaOggi è in caricamento