rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Bagnoli di Sopra

Donna aggredita mentre faceva jogging: summit della Lega Nord a Bagnoli

Roberto Marcato lancia l'ultimatum al governo:"Entro 20 giorni risposte sulla chiusura dell'ex base di Bagnoli altrimenti come sindaci prenderemo tutti i provvedimenti che servono per dire basta. La base va chiusa. Se serve bloccheremo il paese!"

Dopo l'aggressione subita da una 40enne a Bagnoli, nell'area dell'ex base militare San Siro, ora hub provinciale per l'accoglienza profughi, la Lega Nord, sabato mattina, ha organizzato un summit. Presenti Andrea Ostellari, segretario provinciale della Lega Nord di Padova e Roberto Marcato responsabile immigrazione del partito.

BASTA. Roberto Marcato, assessore regionale e militante del Carrocio, lancia un ultimatum al governo: "Entro 20 giorni risposte sulla chiusura dell'ex base di Bagnoli altrimenti come sindaci prenderemo tutti i provvedimenti che servono per dire basta. La base va chiusa, ci avete presi in giro, non vi crediamo più. Se serve bloccheremo il paese!"

OSTELLARI. Sulla stessa linea il segretario provinciale della Lega Andrea Ostellari che sul suo profilo Facebook scrive: "È tempo di smantellare il campo! Tempi certi o ci faremo sentire assieme ai cittadini!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna aggredita mentre faceva jogging: summit della Lega Nord a Bagnoli

PadovaOggi è in caricamento