menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va a casa della "fidanzata" e la trova con il presunto amante: geloso estrae un coltello

Episodio alquanto singolare quello successo domenica mattina in via Tonzig, a Padova. Arrestato per minaccia aggravata e lesioni personali un 50enne di Piove di Sacco

Erano le 11 di domenica quando un 50enne di Piove di Sacco S.Z. si presenta alla porta di una 47enne romena residente in via Tonzig, a Padova. Quando la donna apre, il 50enne del Piovese si rende conto che non è sola in casa ma in compagnia di un 48enne romeno.

L'AGGRESSIONE.

Il padovano, roso dalla gelosia, estrae un coltello da cucina con una lama di 22 centimetri e si scaglia contro i due. La donna e il suo connazionale, al quale aveva semplicemente affittato una stanza del suo appartamento, riescono a disarmare il padovano e a lanciare l'allarme ai carabinieri. 

L'ARRESTO.

All'arrivo dei carabinieri la donna racconta di non aver alcuna relazione con il 50enne padovano contrariamento a quanto da lui affermato. S.Z. è stato arrestato per minaccia aggravata e lesioni personali. La donna ha riportato ferite guaribili in 10 giorni mentre il coinquilino 7 giorni. Processato con rito direttissimo, S.Z. si è visto convalidare l'arresto ma è stato poi rimesso in libertà per temini a difesa. All'uomo è stato imposto il divieto di avvicinamento alla vittima. Il processo si terrà a dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento