Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Ospedali / Via Nicolò Giustiniani

Attimi di panico al pronto soccorso, detenuto si scaglia contro un medico e gli agenti

Alle prime ore di domenica un uomo è stato protagonista di una violenta sfuriata all'ospedale cittadino. Lievemente feriti due poliziotti della penitenziaria che lo scortavano

L'ingresso del pronto soccorso del policlinico universitario

Domenica movimentata al pronto soccorso del policlinico di Padova, dove gli agenti della Squadra volante sono intervenuti a supporto dei colleghi della penitenziaria per placare le ire di un detenuto italiano.

L'aggressione

L'uomo, che sta scontando una condanna che lo terrà in carcere per molti anni, era arrivato al nosocomio sabato sera, accompagnato come da protocollo da alcuni poliziotti di scorta. Era stato trattenuto per la notte perché aveva millantato di aver bevuto della candeggina in carcere, venendo quindi posto sotto osservazione. Attorno alle 7, dopo una lunga serie di rimostranze per andarsene dal pronto soccorso, ha perso il controllo. Nonostante fossero presenti altri pazienti il detenuto, italiano originario della Calabria, ha cercato di aggredire un medico. Tentativo sventato grazie all'intervento degli agenti, due dei quali per neutralizzarlo sono rimasti leggermente contusi. Sul posto si è precipitata anche una pattuglia della questura, mentre il carcerato veniva sedato dai medici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di panico al pronto soccorso, detenuto si scaglia contro un medico e gli agenti

PadovaOggi è in caricamento