Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca Arcella / Via Jacopo Avanzo

Aggressione a militante Lega Nord Indagata decina attivisti del Pedro

La Digos sta investigando sull'episodio di violenza di martedì pomeriggio ai piedi del cavalcavia Borgomagno, dove esponenti del centro sociale stavano imbrattando il manifesto elettorale del candidato sindaco Bitonci

Il blitz dei centri sociali contro il manifesto elettorale di Massimo Bitonci (Lega Nord) alla rotonda di via Avanzo

Sarebbero una decina gli attivisti del centro sociale Pedro indagati a vario titolo per imbrattamento, danneggiamento e percosse. Come riportano i quotidiani locali, la Digos sta infatti investigando sull'episodio di violenza registrato martedì pomeriggio ai piedi del cavalcavia Borgomagno, in via Avanzo, dove esponenti dei disobbedienti padovani stavano imbrattando il maxi manifesto elettorale del candidato sindaco della Lega Nord Massimo Bitonci.

IVO ROSSI: "La violenza politica è intollerabile"

FILMATI AL VAGLIO. Nell'occasione, un militante del Carroccio, accortosi dalla vicina sede del partito in vicolo Aspetti di quanto stava accadendo, si era fiondato sul posto per bloccare l'azione dei pedrini. Di qui in poi la situazione era degenerata, il militante leghista preso a calci e pugni, anche se le versioni dei due fronti sono contrastanti. Utili per far luce sulla vicenda i filmati che hanno ripreso il momento dell'aggressione, al vaglio della polizia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione a militante Lega Nord Indagata decina attivisti del Pedro

PadovaOggi è in caricamento