menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furia in ospedale: divelle la porta rossa, minaccia il personale e aggredisce i poliziotti

Momenti turbolenti, nella tarda mattinata di martedì, al pronto soccorso cittadino

Momenti turbolenti, nella tarda mattinata di martedì, al pronto soccorso cittadino, dove un cittadino cinese, in piena crisi psicotica, ha dilvelto la porta dell'area rossa e minacciato il personale sanitario. 

"FURIA" ALL'OSPEDALE. L'allarme dall'ospedale è partito alle 11.20 circa. L'uomo, dopo la scenata, si è dato alla fuga, venendo poi rintracciato e bloccato dalla polizia alla rotonda di via Giustiniani. Neutralizzarlo non è stato impresa da poco per gli agenti: lo straniero ha sottratto un trolley ad un passante e con quello ha aggredito poliziotti e guardie giurate. 

AGENTI FERITI. Il cinese, 37 anni, residente a Modena, è stato infine bloccato, sedato e ricoverato al servizio prsichiatrico dell'ospedale Sant'Antonio. Un poliziotto ha riportato lievi contusioni alle mani e un colpo di frusta; un altro agente ha riportato contusioni multiple. Per entrambi la prognosi è di 14 giorni. Il cinese è stato denunciato per lesioni, resistenza e danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento