Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Piazze / Via Municipio

Aggressione omofoba per un bacio a due ragazzi in centro: indagini dei carabinieri

I militari avrebbero preso le registrazioni delle telecamere di videosorveglianza che potrebbero aiutare per identificare gli autori del pestaggio della notte tra venerdì e sabato

Un frame del video di denuncia

Proseguono a ritmo serrato le indagini dei carabinieri sul pestaggio avvenuto venerdì sera sotto il Municipio dove due ragazzi omosessuali e un loro amico etero sono stati picchiati dopo essersi dati un bacio. I militari avrebbero già le prime immagini delle telecamere di sicurezza dell’area che potrebbero aiutare a dare un nome e un volto al manipolo di picchiatori.

Pugni e calci

La storia è ormai nota: venerdì sera Marlon Landolfo (21 anni di Mestre) e Mattias Fascina (26 anni di Padova) stavano camminando insieme a un gruppo di ragazzi quando hanno avuto un diverbio all’altezza di via VIII Febbraio con un altro manipolo di giovani composto da tre maschi e due femmine. A scatenare la violenza sarebbe stata una battuta dopo un bacio che si sono scambiati Marlon e Mattias. Entrambi sarebbero stati presi a pugni mentre Giacomo, un terzo amico è stato colpito con una bottiglia di vetro in testa. Dopo la rissa sono intervenuti gli agenti della locale in servizio in comune e i carabinieri. Gli aggressori sono scappati verso piazza delle Erbe, mentre Marlon, Mattias e Giacono sono finiti in pronto soccorso con prognosi di qualche giorno.

Il sindaco

Sull’aggressione si è espresso anche il sindaco Sergio Giordani che ha sottolineato come Padova sia “Una città libera che non tollera prevaricazioni. Bisogna impegnarsi a ogni livello per combattere ogni discriminazione e forma di violenza anche con adeguati strumenti normativi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione omofoba per un bacio a due ragazzi in centro: indagini dei carabinieri

PadovaOggi è in caricamento