menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litiga con dei ragazzi, si scaglia contro i poliziotti e tenta di rubare loro la pistola

L'episodio sabato sera attorno alle 21.30 in via Trieste a Padova: il malvivente, un 43enne di origine ucraina, dopo aver infastidito dei passanti si è opposto alle forze dell'ordine. E' stato bloccato all'arrivo dei carabinieri

Ha aggredito dei passanti e poi si è scagliato sulle forze dell'ordine intervenute sul posto per controllarlo.

AGGRESSIONE. L'episodio sabato sera attorno alle 21.30 in viale Trieste a Padova: alcuni ragazzi che si trovavano per strada sono stati avvicinati da un 43enne di origine ucraina che ha cominciato a infastidirli. Ne è nato un diverbio tanto che alla fine il gruppetto di amici ha deciso di avvisare la polizia. La volante accorsa sul posto ha cercato il colpevole e lo ha trovato poco lontano dal luogo indicato. Gli agenti hanno chiesto all'uomo di esibire i documenti. Al suo rifiuto hanno tentato di spiegargli che altrimenti si sarebbe dovuti andare in questura. Per tutta risposta il malvivente ha cominciato a dare in escandescenze: e nel tentativo di divincolarsi ha spinto i poliziotti facendoli cadere a terra.


ARRESTO. Attimi concitati nei quali l'uomo ha anche tentato di impossessarsi della pistola di uno di loro ma non è riuscito solo perchè la fondina chiudeva l'arma con la sicura d'ordinanza. Le forze dell'ordine sono riuscite a fermarlo e arrestarlo grazie anche all'intervento di una pattuglia dei carabinieri di passaggio che ha notato l'aggressione e si è fermata ad aiutare i colleghi. E' stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rifiuto di dare le proprie generalità e tentata rapina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento