menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto: archivio)

(foto: archivio)

Distratto da una ragazza, viene assalito e derubato da due energumeni

Un trentenne pakistano è stato vittima la notte tra mercoledì e giovedì di una rapina su cui indagano i carabinieri. Una donna gli avrebbe teso una trappola chiedendo un accendino

I carabinieri stanno lavorando per identificare i responsabili dell'aggressione consumata alle prime ore di giovedì a Pontevigodarzere ai danni di un pakistano 31enne di Montebello Vicentino.

La rapina

A chiedere l'intervento di una pattuglia è stata la vittima alle 3.30. A quanto ha poi riferito agli inquirenti nel cuore della notte si trovava lungo la strada nell'estrema periferia nord del capoluogo. Camminava da solo quando una ragazza lo ha incrociato e fermato chiedendo un accendino. Pochi secondi e, distratto da quella che sarebbe stata una scusa, si sarebbe visto assalire alle spalle da due uomini che lo hanno buttato a terra sfilandogli il cellulare. Il trio sarebbe poi scappato disperdendosi nelle vie circostanti. All'arrivo dei militari infatti degli aggressori non c'era più traccia e il pakistano non presentava ferite. La sua versione è perciò al vaglio. Gli inquirenti stanno portando avanti ulteriori accertamenti per cercare di identificare i responsabili, descritti dalla vittima come di origine africana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento