Cronaca

Ubriaco molesta i presenti alla sagra e aggredisce le forze dell'ordine: arrestato

Nei guai è finito nella notte tra sabato e domenica un ragazzo di 21 anni visibilmente alterato dall'alcol che ha causato problemi alla festa del paese prima di essere ammanettato

Ubriaco durante la sagra paesana, ha disturbato le persone presenti alla festa, aggredendo prima gli agenti della polizia locale e poi i carabinieri intervenuti per calmare gli animi. Nei guai è finito un ventunenne, N.G., classe 1999 residente a Badia Polesine nel Rodigino.

L'aggressione

I fatti sono avvenuti nella notte tra sabato e domenica a Stanghella in piazza Pighin dov'era in corso una festa di paese. Il giovane, dopo aver assunto abbondanti quantità di alcol, è diventato molesto con le persone presenti alla sagra e con gli agenti della locale che sono intervenuti per tentare di calmarlo. Il ventunenne si è scagliato contro di loro, tentato poi di prendersela anche coi carabinieri della stazione di Carmignano di Sant'Urbano. Arrestato, all'interno dello zainetto aveva nascosto un coltello da cucina di quasi 20 centimetri che è stato sequestrato. Ammanettato, dopo le formalità di rito è stato rimesso in libertà ai sensi del 121.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco molesta i presenti alla sagra e aggredisce le forze dell'ordine: arrestato

PadovaOggi è in caricamento