rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca San Lazzaro / Via San Marco

Rissa finisce nel sangue, 27enne accoltellato: aperta indagine per tentato omicidio

È successo nel cuore della notte di mercoledì, davanti a Villa Italia, a Padova. All'origine dell'aggressione tra stranieri potrebbe esserci un regolamento di conti

Mercoledì notte, poco dopo le 2, tre stranieri hanno aggredito un 27enne tunisino che si trovava davanti a Villa Italia, a Padova, con due amiche moldave. É stato raggiunto da dicei fendenti a testa, gambe, corpo che fortunatamente non gli hanno leso organi vitali.

TENTATO OMICIDIO. Aggredite anche le due ragazze, di 27 e 18 anni. Alla 27enne è stato rubato il cellulare mentre lei stava allertando dell'accaduto i carabinieri. Il 27enne ha riportato ferite da taglio guaribili in 15 giorni. All'origine dell'aggressione ci potrebbe essere un regolamento di conti. I carabinieri indagano per tentato omicidio, sono sulle tracce dei tre aggressori.

AGGUATO. I responsabili del locale, uno dei più conosciuti in città sono ancora sotto shock: «Episodi simili non erano mai accaduti da noi- spiega Stefano, dell’info-line- appena visto quanto successo i nostri dipendenti hanno praticato le manovre di primo soccorso al ferito, allertando l’ambulanza. Siamo tutti sotto shock. E’ un vero peccato perché noi teniamo alla clientela e nessuno aveva mai dato fastidio. E’ stato un agguato, sono entrati nel parcheggio che è aperto a tutti a fari spenti e hanno aspettato l’uomo da aggredire. Un vero e proprio regolamento di conti. Il locale comunque è esterno alla vicenda: ora potenzieremo il sistema di video-sorveglianza per prevenire episodi simili».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa finisce nel sangue, 27enne accoltellato: aperta indagine per tentato omicidio

PadovaOggi è in caricamento