menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfregiato alla testa con taglierino Diciottenne salvato da passante

L'aggressione domenica pomeriggio a Taggì di Sopra: il giovane, E. I., si trovava in via Bassa quando è stato colpito con un fendente da un altro ragazzo. Sull'episodio stanno indagando i carabinieri

Stava camminando lungo via Bassa di Taggì di Sopra a Villafranca Padovana quando è stato colpito alla testa con un fendente: un agguato in piena regola quello subito domenica nel tardo pomeriggio da un diciottenne, E.I., residente nel comune del Padovano.


L'AGGRESSIONE. Come riportano i quotidiani locali, il giovane sarebbe stato aggredito da un altro ragazzo, con tutta probabilità un coetaneo: ad assistere alla scena alcuni testimoni che hanno allertato i militari e gli uomini del 118. Il ragazzo, trasportato in ospedale a Cittadella in forte stato di shock, ha subito delle ferite superficiali e quasi certamente verrà dimesso nelle prossime ore. Le indagini degli inquirenti vanno in tutte le direzioni e non è esclusa alcuna ipotesi: non appena il 18enne avrà superato lo spavento verrà sentito dalle forze dell’ordine per capire le cause dell’aggressione. Con tutta probabilità, comunque, i due ragazzi si conoscevano e si frequentavano abitualmente: forse una vendetta o un litigio, dunque, all'origine del gesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento