Territorio pulito ad Agna, pulizia e raccolta rifiuti lungo l’argine del canale Sorgaglia

Sabato mattina, una decina i volontari della Protezione civile impegnati nell'attività

È iniziata sabato mattina, l'attività di pulizia e raccolta rifiuti lungo l’argine del canale Sorgaglia che costeggia il tratto della SP3 che congiunge Agna con Arre, ad opera del gruppo Volontari di Protezione Civile di Agna

L'ATTIVITÀ. Una decina i volontari impegnati, coordinati dal responsabile Roberto Forin e dal vice Ferdinando Nolo- A loro disposizione, mezzi ed attrezzature del gruppo, l'autocarro del Comune, e la barca della protezione civile per la raccolta di eventuali rifiuti gettati in acqua. All’intervento di pulizia ambientale partecipano anche alcuni consiglieri e assessori comunali, con la collaborazione del consorzio di bonifica Adige Euganeo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PIVA. "L'esigenza di questo intervento - spiega il sindaco Gianluca Piva, che fa parte anche del gruppo volontari sul campo - nasce per ripulire lo scolo Sorgaglia sempre più inquinato dall'abbandono di rifiuti di ogni tipo. Purtroppo ci sono ancora troppi sciacalli ignoranti che scambiano l’ambiente per una pattumiera. Tutte le operazioni di recupero saranno effettuate nella massima sicurezza e con utilizzo degli idonei dispositivi di sicurezza individuale in dotazione ai volontari e il materiale recuperato sarà differenziato e portato nel nostro eco-centro. Abbiamo concordato anche la presenza del consorzio di bonifica Adige-Euganeo, parlandone con il presidente Michele Zanato, che ha accolto con entusiasmo la proposta fatta - conclude il primo cittadino - e il consorzio con un proprio mezzo natante opererà sulle sponde dello scolo coadiuvato anche dalla barca della protezione civile. Ricordo che già lo scorso 26 marzo avevamo organizzato un’operazione pulizia raccogliendo una quantità esagerata di rifiuti di origine principalmente domestica abbandonata lungo il tratto di questa provinciale SP3".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in serata lungo la Pelosa: morti due padovani, un ferito grave

  • Live - In serata morto un 47enne. Ripartenza, tornano i pranzi sui colli

  • Gravissimo incidente nella serata: un decesso e due persone ferite nello schianto

  • Coronavirus, Zaia: «Dal primo giugno non ci sarà più l'obbligo della mascherina all'aperto»

  • Coronavirus, il primo aggiornamento di giornata su contagi e ricoveri a Padova e in Veneto

  • Zaia: «Dal primo giugno via la mascherina. Si indossa solo quando serve»

Torna su
PadovaOggi è in caricamento