Airone cenerino salvato il 25 aprile liberato oggi all'idrovia di Villatora

Il volatile, ribattezzato "Marco" come il nome del santo di cui cadeva la ricorrenza mercoledì, ha spiccato il volo dopo che era stato recuperato in mezzo alle acque del canale impigliato tra la vegetazione

“Marco”, questo il nome con cui l'airone cenerino recuperato con un natante appunto il 25 aprile - giorno della Liberazione e di San Marco - impigliato nella fitta vegetazione dell'idrovia è stato ribattezzato e che oggi, dopo essere stato rifocillato e rimesso in sesto nel centro di recupero “Il Gheppio” di Villafranca, è tornato in libertà.



Il volatile ha spiccato il volo questa mattina dall’argine dell’idrovia di Villatora. A salvarlo erano stati gli uomini della polizia provinciale. “È importante che i cittadini sappiano – ha sottolineato l’assessore delegato Enrico Pavanetto – che anche nei giorni di festa i nostri agenti sono a disposizione della comunità. Nel caso specifico dobbiamo ringraziare, oltre ai nostri uomini che hanno risposto alla segnalazione di un passante, i vigili del fuoco che hanno recuperato l’airone impigliato e le guardie volontarie ittico-venatorie dell’associazione Italcaccia”.

Potrebbe interessarti

  • Via libera all'assunzione di 500 giovani medici: la rivoluzionaria scelta della Regione Veneto

  • Tumori, scoperto il meccanismo per il controllo della proliferazione cellulare

  • Ferragosto da bollino rosso sulle autostrade venete: giorni di traffico intenso

  • Al top in Italia e nel mondo: Università di Padova al 160esimo posto su 20mila atenei valutati

I più letti della settimana

  • Terribile frontale auto-moto, gamba amputata per i due centauri padovani: sono in pericolo di vita

  • Decide di farla finita lanciandosi dal terzo piano di un hotel del centro: tragico suicidio a Padova

  • Ferragosto di sangue: lo schianto in autostrada è violentissimo, muore a 22 anni

  • Fermata e soccorsa mentre corre nuda in centro a Padova: «Sono sonnambula»

  • Tentato stupro vicino alla sagra: strattonata e trascinata da due uomini verso un vicolo

  • Drammatico incidente stradale nella Bassa: 36enne muore in ospedale per le gravi lesioni subite

Torna su
PadovaOggi è in caricamento