Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Altichiero / Via Querini

Pontevigodarzere, la denuncia degli ambientalisti: "L'ennesima strage di alberi"

Anima Critica: "A ridosso del lungargine Brenta, esattamente in via Querini, vicino al sottopasso ferroviario di via Dei Canozi, in località Pontevigodarzere, al confine con il territorio di Altichiero, vi è stata l'ennesima 'strage di alberi'"

"In via Querini, l'ennesima strage di alberi". La denuncia è del comitato ambientalista Anima Critica. 

"STRAGE DI ALBERI". "A ridosso del lungargine Brenta, esattamente in via Querini, vicino al sottopasso ferroviario di via Dei Canozi, in località Pontevigodarzere, al confine con il territorio di Altichiero, vi è stata l'ennesima 'strage di alberi' - affermano gli ambientalisti - proprio a ridosso del Parco del fiume Brenta, una delle località di più vivo interesse ambientale e turistico della zona nord del Comune di Padova".

"BRUTALI MOTOSEGHE". "Molte persone vi si recano a piedi per fare delle belle e salutari passeggiate lungo il fiume, per potersi ritemprare e rinfrescare, respirando boccate di ossigeno a pieni polmoni, scappando per un attimo dal mare di cemento e smog del quartiere Arcella - continua Anima Critica - quando, ad un tratto, ci si trova di fronte ad una ventina di ceppi scorticati brutalmente dalle solite motoseghe che in questi anni hanno fatto fuori una quantità inverosimile di alberi in tutto il territorio".

"INSANA POLITICA DELL'ABBATTIMENTO". "Se vi sono problemi con i fili elettrici nei paraggi, al limite si può dare una potatina senza per questo stravolgere l'habitat, distruggendo piante spontanee che rinfrescono l'ambiente - intervengono gli ambientalisti - questa insana politica dell'abbattimento è assurda e va contro i principi di tutela e salvaguardia delle aree protette come l'intera area del Brenta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontevigodarzere, la denuncia degli ambientalisti: "L'ennesima strage di alberi"
PadovaOggi è in caricamento