rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Albignasego / Via Padova

Albignasego, in trecento alla fiaccolata per il ritorno di don Marino: «Le donne non c'entrano»

«Le donne non c’entrano nulla - ripetono in molti - non è per le donne che succede una cosa così». E quindi qual è il vero motivo del contendere? «Sono i soldi - lo dicono in tanti - sono i “schéi”». 

Si sono dati appuntamento alle 19 di fronte la chiesa di Albignasego, i sostenitori di Don Marino. Chiedono il ritorno del parroco in paese. Una storia che ha diviso, anche qui ad Albignasego. Una vicenda che ogni giorno si riempie di nuovi elementi e particolari che però porta in strada almeno trecento persone. Ci sono non solo persone del posto ma anche ex parrocchiani della provincia di Vicenza e di Padova. Ma è chiaro la maggior parte del posto, del comune di Albignasego.

Parlano volentieri e non risparmiano affermazioni davvero molto gravi: «Le donne non c’entrano nulla - ripetono in molti - non è per le donne che succede una cosa così». E quindi qual è il vero motivo del contendere? «Sono i soldi - lo dicono in tanti - sono i “schéi”». 

Sono in tantissimi a ripetere le stesse cose, che è una questione legata a tutt’altro che delle “scappatelle”. 

IMG_2157-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albignasego, in trecento alla fiaccolata per il ritorno di don Marino: «Le donne non c'entrano»

PadovaOggi è in caricamento