rotate-mobile
Cronaca Sant'Agostino / Via Giacomo Brodolini

Si sente male all'incrocio e muore: la tragedia a Mandriola

E' successo oggi, 8 giugno all'intersezione tra via Don Bosco e via Brodolini nel comune di Albignasego. L'automobilista si chiamava Daniele Noventa e aveva 50 anni. Inutili i soccorsi e le manovre rianimatorie andate avanti per trenta minuti

Tragedia a Mandriola di Albignasego. Un cinquantenne, Daniele Noventa, mentre si trovava fermo all'incrocio al volante della sua Opel Corsa ha accusato un malore e qualche minuto dopo è morto nonostante i disperati tentativi di rianimarlo effettuati dai sanitari del Suem 118 accorsi sul luogo della segnalazione. I fatti sono avvenuti all'incrocio tra via Don Giovanni Bosco e via Brodolini. Sconcerto ed incredulità ad Albignasego dove la vittima era molto conosciuta.

Il racconto

Secondo una prima ricostruzione effettuata dagli agenti della Polizia locale dei Pratiarcati l'uomo giunto all'incrocio ha fermato la sua marcia, ma quando è stato il momento di ripartire si è accasciato privo di sensi sul volante. La scena è avvenuta davanti a decine di testimoni che hanno subito capito la gravità della situazione e hanno chiesto l'intervento dei sanitari del Suem 118. Il personale medico dopo trenta inutili minuti di manovre rianimatorie non hanno potuto far altro che constatarne l'avvenuto decesso. La salma, dopo il nullaosta della magistratura è già a disposizione dei familiari per organizzare le esequie. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male all'incrocio e muore: la tragedia a Mandriola

PadovaOggi è in caricamento