rotate-mobile
Cronaca Albignasego

In due bloccano un coetaneo e lo rapinano

E' successo ieri pomeriggio 14 maggio a villa Obizzi ad Albignasego. Nei guai sono finiti due quindicenni di cui uno è stato arrestato e l'altro denunciato. La vittima è un quattordicenne del posto

Momenti di paura ieri pomeriggio 14 maggio a villa Obizzi ad Albignasego. Un ragazzino di 14 anni è stato rapinato da due stranieri più grandi di un anno. Il tempestivo intervento dei carabinieri ha consentito di acciuffarli e recuperare l'intera refurtiva. La vittima, seppur sotto choc, è rimasta miracolosamente illesa. 

Cosa è successo

Secondo la ricostruzione effettuata dai carabinieri della Compagnia di Abano che hanno proceduto la vittima è stato preso di sorpresa dai due baby delinquenti, un marocchino e un albanese. Uno l'ha bloccato, l'altro gli ha sottratto cinquanta euro, un paio di occhiali da sole e le cuffiette per il cellulare. La vittima ha avuto il sangue freddo di chiamare il 112 e raccontare quanto accaduto Più pattuglie dell'Arma sono arrivate a villa Obizzi e grazie anche alla descrizione fatta dalla vittima hanno rintracciato poco distante i due sospettati. Portati in caserma e sottoposti a perquisizione sono spuntati tutti gli oggetti trafugati che sono stati restituiti al legittimo proprietario. Il marocchino, già con precedenti alle spalle, è stato arrestato e accompagnato al centro di prima accoglienza per minorenni di Treviso, mentre per il 15enne albanese, incensurato è scattata la denuncia a piede libero e l'accompagnamento in una comunità di Padova. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In due bloccano un coetaneo e lo rapinano

PadovaOggi è in caricamento