Cronaca

Quindicenne beve 10 shot di vodka e finisce in ospedale in coma etilico: barista denunciato

Con lui è stata denunciata anche la titolare del bar. L'uomo non ha chiesto l'età dell'adolescente quando lei gli ha chiesto da bere e ha continuato a versarle la vodka

Dieci shottini di vodka hanno fatto cadere in coma etilico una 15enne. La titolare del bar e il barista che glieli ha serviti sono stati denunciati.

Il fatto

Nel pomeriggio di sabato 8 maggio una 15enne della provincia si è recata in un bar di Monselice, di proprietà di una 53enne cinese. Il barista, un 56enne cinese, non si è fatto troppe domande quando l’adolescente ha chiesto della vodka. Ma dopo dieci shot la giovane ha cominciato a sentirsi male e ha perso i sensi. Subito portata al pronto soccorso di Schiavonia in coma etilico è stata dimessa dopo le cure dei medici. Informati i carabinieri della locale stazione, questi hanno effettuato delle indagini e hanno accertato la colpa del barista. Lui e la titolare sono stati denunciati per somministrazione di bevande alcoliche a minore di 16 anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quindicenne beve 10 shot di vodka e finisce in ospedale in coma etilico: barista denunciato

PadovaOggi è in caricamento