menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia locale e assessore in Ghetto (foto Facebook)

Polizia locale e assessore in Ghetto (foto Facebook)

"Alcol e droga tra i giovani", il blitz: polizia locale e assessore alla Sicurezza in Ghetto

Sabato notte, tra via dell'Arco e via Marsala. Saia: "Dove sono i genitori? Metro su metro riportiamo ordine. Così tutte le sere, finché droga, bottiglie rotte e vomito non spariranno"

Blitz della polizia locale, sabato a mezzanotte, fra via Marsala e via dell'Arco a Padova. Assieme agli agenti, si è recato sul posto anche l'assessore alla Sicurezza Maurizio Saia: "Ore 24. Analisi della situazione. Un bar ha ragazzini spesso minorenni che già dal pomeriggio tra canne e alcol disintegrano il loro fisico".

SAIA. "Prima domanda - continua il post pubblicato dall'assessore sulla propria pagina Facebook - dove sono i genitori? Dove siete? Tutti orfani? Noi, istituzioni, la nostra parte la facciamo. Ma le madri e i padri dovrebbero fare la loro. Quanto alla feccia di spacciatori magrebini? Al nostro arrivo spariscono. E metro su metro riportiamo ordine. Così tutte le sere, finché droga, bottiglie rotte e vomito non spariranno. Un'ultima cosa - concluide Saia - nel Ghetto la maggior parte dei ragazzi è sana ed educata. E anche la maggior parte dei locali svolge bene il proprio lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento