menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovani alla guida ubriachi: strage di patenti nell'Alta padovana

Nel fine settimana, i carabinieri di Cittadella hanno denunciate 10 persone per guida in stato d'ebbrezza o perché senza patente. 10 i mezzi sequestrati e 7 i documenti ritirati

Trovato positivo all'alcoltest con un indice di 1,10 grammi di alcol per litro di sangue su un limite per legge consentito di 0,5, un 22enne romeno residente a Noale, V.E., è stato denunciato per guida in stato di ebrezza ma anche per tentata corruzione, visto che ha offerto ai carabinieri 50 euro per cercare di evitare il ritiro della patente.

STRAGE DI AUTO E PATENTI. Si tratta solo della prima di una lunga serie - ben 10 - di persone denunciate nello scorso fine settimana dai militari dell'arma della compagnia di Cittadella a conclusione di servizi svolti su tutto il territorio dell'Alta padovana per prevenire e reprimere reati in materia di circolazione stradale.

I DENUNCIATI. 10 in tutto i mezzi sequestrati e 7 le patenti ritirate per lo più a giovani e con tassi alcolici elevati. L'elenco dei denunciati: K.O.,39enne nigeriano residente a Padova per guida in stato di ebrezza (2,59); G.D., 19enne italiana residente a San Pietro in Gu per guida senza patente di un ciclomotore; R.C., 46enne italiano residente a Santa Giustina in Colle per guida in stato di ebrezza (2,57); A.P., 25enne romeno residente a Grantorto per guida senza patente in quanto mai conseguita; D.G., 41enne italiano residente a Tezze sul Brenta per guida in stato di ebrezza (1,81); D.V., 27enne croato residente a Cittadella per guida con patente revocata; D.B., 26enne italiano residente ad Asolo per guida in stato di ebrezza (2,48); F.B., 20enne per guida in stato di ebrezza (1,52); M.N., 26enne romeno residente a San Martino di Lupari per guida in stato di ebrezza (2,81).
 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Superenalotto: vincite a Noventa Padovana e a Este

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento