Giovane operaia ubriaca al volante: ritirata la patente e sequestrato il veicolo

La donna originaria di Legnaro è stata controllata nella notte tra sabato e domenica dai carabinieri a Polverara mentre stava rincasando dopo una serata di festa

Serata di bagordi per una donna poco più che ventenne che nella notte tra sabato e domenica è stata fermata dai carabinieri di Casalserugo a Polverara durante un normale controllo alla circolazione stradale. La donna guidava visibilmente ubriaca e ai militari è bastato fare l’alcol test per confermare i loro timori e denunciarla.

Ubriaca

A perdere la patente e subire una querela è stata una ventenne residente a Legnaro, operaia che è stata pizzicata con un tasso alcolico nel sangue di 1,30 gr/lt (limite a 0,5) mentre guidava la propria auto, una Toyota Yaris. Alla giovane non è rimasto che ammettere di essersi messa al volante nonostante avesse bevuto.

Potrebbe interessarti

  • Un risultato storico: l'Università di Padova è la migliore d'Italia

  • Tre concorsi pubblici per 100 nuove assunzioni: ecco come iscriversi

  • È vero che i farmaci generici sono uguali a quelli di marca?

  • Consigli e suggerimenti per avere la lavastoviglie pulita e profumata

I più letti della settimana

  • Frontale tra due auto, una finisce nel fosso. Due feriti, donna elitrasportata

  • Deraglia il Tram al capolinea della Guizza: ferito l'autista, contusi i passeggeri

  • Donna rapinata sui Colli: con il marito insegue il bandito, lui li minaccia con un mattone

  • Arresto cardiaco durante l'inaugurazione del "Pride Village": ricovero d'urgenza in ospedale

  • Pannelli fotovoltaici a fuoco sul tetto dell'azienda: il fumo si vede da chilometri

  • Mezzo pesante in fiamme lungo l'autostrada: A13 chiusa tra Boara e Monselice, code

Torna su
PadovaOggi è in caricamento