Cronaca

Alex Zanardi, nuovo intervento chirurgico: cinque ore sotto i ferri

Dopo l'operazione durata circa 5 ore, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e ventilato meccanicamente

Anzora un'operazione per Alex Zanardi che è tornato per la terza volta sotto i ferri. A renderlo noto è l’azienda ospedaliera senese che ha attualmente in cura il campione di handbike dopo l’incidente dello scorso 19 giugno. Zanardi è stato sottoposto ad un nuovo intervento eseguito dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia per la ricostruzione cranio-facciale e la stabilizzazione delle zone interessate dal trauma. L’operazione effettuata fa parte degli interventi programmati dall’équipe multidisciplinare che ha in cura l’atleta per permettere ogni prosecuzione del percorso terapeutico.

Cinque ore sotto i ferri

«Le fratture erano complesse – spiega il professor Paolo Gennaro, direttore della Uoc Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Aou Senese – questo abbia richiesto un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente. La complessità del caso era piuttosto singolare, anche se – conclude il professor Gennaro – si tratta di una tipologia di frattura che nel nostro centro affrontiamo in maniera routinaria». Dopo l’intervento, durato circa 5 ore, Alex Zanardi è stato nuovamente ricoverato nel reparto di Terapia intensiva dove resta sedato e ventilato meccanicamente: le sue condizioni rimangono stabili dal punto di vista cardio-respiratorio e metabolico, gravi dal punto di vista neurologico, la prognosi rimane riservata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alex Zanardi, nuovo intervento chirurgico: cinque ore sotto i ferri

PadovaOggi è in caricamento