rotate-mobile
Cronaca

Il peggio deve ancora venire: dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico

La Protezione Civile ha dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico per i giorni dal 20 al 22 luglio

La Protezione Civile del Veneto, preso atto delle previsioni contenute nel Bollettino del Disagio Fisico e della Qualità dell’Aria per la Regione del Veneto emesso oggi, martedì 19 luglio, da Arpav - Dipartimento Regionale Sicurezza del Territorio – U.O. Meteorologia e Climatologia, sulla base delle condizioni meteo previste, ha dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico per i giorni dal 20 al 22 luglio per le zone Costiera, Pianeggiante Continentale, Pedemontana e Montana del Veneto. Si ricorda che per segnalazioni e informazioni di ambito socio-sanitario è attivo il seguente numero verde 800535535 realizzato con la collaborazione del Servizio Telesoccorso e Telecontrollo. Per segnalazioni di eventuali emergenze di Protezione Civile è attivo il numero verde 800990009.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il peggio deve ancora venire: dichiarato lo stato di allarme climatico per disagio fisico

PadovaOggi è in caricamento