menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Si abbassa il rischiio maltempo a Padova e provincia

Si abbassa il rischiio maltempo a Padova e provincia

Allerta meteo, sospiro di sollievo per Padova e provincia: si torna al livello verde

Il bollettino diramato lunedì 5 novembre dal centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto mantiene il "semaforo giallo" per la rete idraulica principale, mentre i rischi idrogeologici sono minimi

Permane lo stato di allerta ‘arancione’ nel Bellunese e nel basso Polesine, lungo il corso del fiume Po. Ma a Padova e provincia si può tirare un sospiro di sollievo: ridimensionato l'allarme maltempo per pioggia, e si torna al livello verde.

Criticità 6 novembre-2

Il bollettino

Lo comunica il centro funzionale decentrato della protezione civile del Veneto, che nel bollettino emesso nel pomeriggio di lunedì 5 novembre segnala la possibilità di fenomeni franosi nelle zone di allertamento del Bellunese, del Trevigiano e dell’area pedemontana compresa tra Treviso, Vicenza e Verona. Permangono sotto monitoraggio le frane del Tessina in comune di Chies d'Alpago e della Busa del Cristo a Perarolo di Cadore, riattivatesi dopo le abbondanti precipitazioni dei giorni scorsi, la frana del Rotolon in comune di Recoaro. Resta confermata l’allerta idraulica anche lungo l’asta del Po per il passaggio dell’onda di piena, mentre rientra l’allarme per il basso Piave, il Sile e il bacino scolante nella laguna di Venezia. Nel tratto veneto dell’asta del fiume Po il passaggio della piena potrebbe determinare l’allagamento delle aree golenali non difese da argini, con interessamento delle attività, degli insediamenti, delle infrastrutture ivi presenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento