"Possibili forti temporali", scatta lo stato di attenzione: l'allerta della Regione Veneto

A partire dalla tarda serata di martedì 17 settembre: interessato anche il bacino Basso Brenta - Bacchiglione

Riceviamo dalla Regione Veneto e pubblichiamo:

"In riferimento alla situazione meteorologica attesa sul territorio regionale, come da avviso di condizioni meteo emesso martedì 17 settembre, il Centro Funzionale Decentrato della Regione del Veneto, al fine di garantire un monitoraggio costante della situazione e la massima prontezza operativa del Sistema di Protezione Civile, ha dichiarato, per possibili precipitazioni anche a carattere di rovescio o forte temporale, lo stato di attenzione (da riconfigurare, a livello locale, in fase di preallarme/allarme, a seconda dell’intensità dei fenomeni) per criticità idrogeologica nei seguenti bacini idrografici:

  • Vene-D (Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige, province di RO e VR);
  • Vene-E (Basso Brenta - Bacchiglione, province di PD, VI, VR, VE, TV);
  • Vene-F (Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna, province di VE, TV, PD).

Queste le previsioni meteo dell’Arpav: oggi, martedì 17 settembre, sulle zone montane, pedemontane e centro-settentrionali della pianura sarà possibile qualche locale piovasco od occasionale rovescio specie verso sera. Mercoledì 18 settembre una vasta circolazione ciclonica sull'Europa nordorientale interessa marginalmente il Veneto determinando una fase di instabilità; sono previste precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio e temporale, specie su Prealpi e pianura; sulla pianura centro meridionale non si esclude qualche rovescio o temporale intenso, con possibilità di quantitativi localmente consistenti in caso di fenomeni persistenti o ripetuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gravissimo incidente, esce di strada e si schianta nel fosso: muore un 56enne

  • «Bisogna mozzargli mani e piedi»: minacce via Facebook al sindaco di Cadoneghe

  • Schianto in moto: ricoverato in gravi condizioni Fausto Dorio, sindaco di Villafranca

  • Scoperti due boss dello spaccio nella Bassa: i clienti per proteggerli finiscono denunciati

  • Donna falciata in strada davanti al Cnr: centrata da un’auto è gravissima

  • Rapina al bar: titolare legato e minacciato dai banditi armati dopo la chiusura

Torna su
PadovaOggi è in caricamento