menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alta Padovana più sicura con il recupero dell'ex cava Bergamin

In caso di emergenza idraulica diventerà una cassa di espansione per preservare i comuni di Camposampiero, Loreggia, Cadoneghe e Vigodarzere. È previsto un canale di scolmo dal torrente Brenton e un successivo riversamento nel torrente Muson

Al via il completamento del canale di scolmo del torrente Brenton di Riese Pio X - nel Trevigiano - che consentirà all’ex cava Bergamin di diventare, in caso di emergenza idraulica, un’importante cassa di espansione a salvaguardia dei terreni agricoli.

ALTA PADOVAVA PIÙ SICURA. L'intervento, nella provincia di Treviso, avrà importanti ripercussioni nell'Alta Padovana per risolvere l’annoso problema degli allagamenti che, in caso di abbondanti piogge, colpiscono i territori dei comuni di Camposampiero, Loreggia, Cadoneghe e Vigodarzere.

IL PROGETTO. 4 milioni di euro l'importo dei lavori. È prevista la realizzazione di un canale di scolmo dal torrente Brenton e un successivo riversamento nel torrente Muson. Nel corso del prossimo autunno la cava verrà liberata dagli ultimi materiali ancora depositati per procedere successivamente con l’ultimazione dei lavori.

ESEMPIO DI RECUPERO PER LE EX CAVE. “Un’opera che nel territorio trevigiano e padovano si attende da anni – hanno dichiarato con soddisfazione l’assessore veneto all’Ambiente, Maurizio Conte, e il presidente della Terza commissione del consiglio regionale, Luca Baggio – La risistemazione dell’ex cava è un ottimo esempio di recupero delle cave dismesse e sarà un riferimento per il prossimo piano di settore”.

ALTRI CANTIERI. Il progetto si inserisce nell’ampio piano degli interventi di salvaguardia idraulica regionale, in base al quale sono attualmente attivi 240 cantieri, mentre altri 180 sono già stati portati a termine, per un investimento totale di circa 100 milioni di euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento