menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amianto nelle mattonelle del pavimento: lavori di bonifica al polo scolastico di Piove

L'intervento agli istituti Einstein e De Nicola interesserà i piani terra, primo e secondo del plesso A e il primo e secondo piano del plesso B. Il cantiere comincerà con la fine dell'anno scolastico

Sono stati affidati in via definitiva i lavori per risanare i pavimenti del polo scolastico di Piove di Sacco che ospita gli istituti Einstein e De Nicola. La bonifica si è resa necessaria perché alcune mattonelle dell’edificio di via Parini 10 contenevano amianto. Il costo complessivo di progetto stanziato dalla Provincia è di 250mila euro.

DUE CANTIERI. La rimozione dell’amianto interesserà i piani terra, primo e secondo del plesso A e il primo e secondo piano del plesso B. Verranno rimosse le pavimentazioni, il collante e tutti i battiscopa con successivo conferimento nelle discariche autorizzate. Infine sarà eseguita anche la bonifica dei locali e la sostituzione dei pavimenti. Dopo la fine delle scuole, partirà anche l’altro cantiere previsto all’Istituto De Nicola dove saranno rifatte le coperture ormai vecchie e deteriorate dagli agenti atmosferici con conseguenti problemi di infiltrazione di acqua. Verrà quindi ripristinata l’impermeabilizzazione dell’edificio e si procederà alla messa in sicurezza dei solai.

TEMPI E COSTI. "I lavori inizieranno appena finisce l’anno scolastico così da non creare disservizi – ha spiegato il presidente della Nuova Provincia di Padova Enoch Soranzo – a settembre 2015 abbiamo fatto un censimento per valutare lo stato dei pavimenti e in tempi rapidissimi istruito la pratica per dare il via ai lavori. Questo è il secondo intervento che interessa il polo scolastico. Poco meno di due mesi fa abbiamo, infatti, affidato anche i lavori al De Nicola per il risanamento delle coperture stanziando altri 450mila euro che si aggiungono a questi 250mila euro. Un investimento di 700mila euro che ci rende orgogliosi perché oggi come oggi non è facile trovare le risorse, ma è la dimostrazione che questa Nuova Provincia parla poco e fa molto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento