menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ammonimento e avviso orale del Questore per Fabio Tosato: il doppio provvedimento

Il 55enne negli ultimi giorni è stato denunciato per violenza privata ed estorsione e processato per direttissima per resistenza e aggressione a pubblico ufficiale

L'estorsione, la violenza privata, la resistenza a pubblico ufficiale: l'escalation di reati commessi negli ultimi giorni dal recidivo Fabio Tosato ha portato la questura di Padova ad emettere un doppio provvedimento nei suoi confronti.

I provvedimenti

Il 55enne ha ricevuto un ammonimento a non arrecare più alcun disturbo a Paola Ghidoni ed Eleonora Mosco, le due politiche aggredite verbalmente domenica 19 maggio nonché un avviso orale da parte del questore in relazione ai reati compiuti in passato. E ora il rischio concreto è il carcere: Tosato (peraltro già a processo per atti persecutori verso la sua ex compagna) potrebbe anche finire dietro alle sbarre qualora compisse un'altra malefatta. Nel frattempo Carlo Covi, suo legale, durante il processo per direttissima per resistenza a pubblico ufficiale tenutosi lunedì 20 maggio, ha chiesto che il suo assistito venga sottoposto a perizia psichiatrica.

I precedenti

La carriera criminale del 55enne è costellata di denunce e arresti, anche per fatti balzati alle cronache. Uno su tutti il rogo del ristorante La Mulata nel 2016 a Brusegana, per il quale Tosato è ritenuto l'esecutore materiale ed è stato condannato per tentata estorsione nei confronti dei proprietari. Senza contare i processi per ricatti, stalking, danneggiamenti verso ex compagne, conoscenti, vicini. Il tutto spesso condito da minacce gravissime e dall'abuso di alcol. L'ultimo guaio con la giustizia, in ordine di tempo, è la denuncia da parte della Digos esattamente una settimana fa con l'irruzione nello spazio della Lega, che in queso periodo pare essere il suo chiodo fisso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento