menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anarchica padovana arrestata a Roma per eversione

Originaria di Padova, la 24enne è stata arrestata nella capitale dalla Digos in esecuzione di una misura di custodia cautelare in carcere emessa da un pm di Bologna con l'accusa di associazione per delinquere con finalità eversiva per azioni compiute nella città emiliana

Oggi è finita in manette nella sua casa di Roma Maddalena C., 24enne originaria di Padova (residente a Poggio Renatico nel ferrarese ma domiciliata nella capitale), nota negli ambienti anarco-insurrezionalisti del circolo "Fuoriluogo" e più volte arrestata e denunciata in passato.

Nel suo alloggio romano, gli agenti della Digos hanno compiuto una perquisizione sequestrando materiale informatico e documentale definito “di interesse investigativo”. L'arresto della Calore è stato eseguito in base a un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip di Bologna su richiesta del pm Morena Plazzi. L'inchiesta è la stessa che ha portato in carcere cinque anarchici il 6 aprile scorso con l'accusa di associazione per delinquere con finalità eversiva. L'inchiesta individua gli attivisti di "Fuoriluogo" come colpevoli di una serie di azioni violente e danneggiamenti compiuti negli ultimi tre anni a Bologna. Per Calore l'accusa è la stessa contestata, associazione per delinquere con finalità eversiva.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Il Sant'Antonio di Evyrein compare in centro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento