rotate-mobile
Cronaca Salboro / Via Pietro Bembo

Ancora casi di West Nile, disinfestazione in via Bembo

Ulteriore focolaio di West Nile: firmata dal sindaco Giordani l’ordinanza per l’attività di disinfestazione che si svolgerà nella notte tra il 26 e il 27 agosto. Due cluster anche a Rio di Ponte San Nicolò

Questa mattina purtroppo l’ULSS 6 ha comunicato al Settore Ambiente e Territorio del Comune di Padova, il manifestarsi di un ulteriore caso di West Nile (trasmessa dalle zanzare Culex Pipiens), tra i residenti e i domiciliati nel Comune di Padova.  


Viste le indicazioni della Regione Veneto, attraverso i Protocolli Operativi per la gestione delle emergenze sanitarie da malattie trasmesse da insetti vettori, che dispongono l’effettuazione di interventi adulticidi, larvicidi e di eliminazione dei focolai larvali per un raggio minimo di 200 metri dal luogo dove si sono manifestati i casi di contagio, il Sindaco ha emesso  la necessaria ordinanza.   

  

Quindi nella notte fra il 26 e il 27 agosto, tra le 23,50 e le 04.00 sarà effettuata una disinfestazione adulticida nell’area  interessata di Via Bembo, dove è stato registrato il nuovo caso di contagio. 

I cittadini come nelle altre occasioni sono invitati nella fascia oraria prevista per l’intervento a tenere le finestre chiuse a portare all’interno gli animali domestici e a proteggere con teli gli orti e le eventuali piante commestibili presenti in terrazzi e giardini, oltre a prestare la massima attenzione nel non lasciare ristagni d’acqua dove le zanzare possano depositare le uova.   

Nelle ultime ore due cluster sono emersi anche a Rio di Ponte San Nicolò in via Faggin e via Lussu. Una ordinanza speculare a quella firmata da Giordani è stata firmata anche dal collega Martino Schiavon. L'area interessata dalle due positività è confinante con via Bembo a Padova

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora casi di West Nile, disinfestazione in via Bembo

PadovaOggi è in caricamento