menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Andrea Biotto con Team for children (fonte Facebook)

Andrea Biotto con Team for children (fonte Facebook)

Una giovane vita stroncata dalla leucemia a un passo dai 18 anni

Andrea Biotto viveva a Villa del Conte con la famiglia e frequentava l'istituto alberghiero. La malattia gli era stata diagnosticata nel 2010. Il giovane è morto mercoledì sera. Sabato saranno celebrati i funerali

Aveva due grandi passioni, la cucina e il volo. Andrea Biotto aveva 17 anni, ne avrebbe compiuti 18 tra qualche giorno, ma quella malattia, contro cui lottava da quattro anni e mezzo, non gli ha lasciato scampo, e se l'è portato via mercoledì sera, come riportano i quotidiani locali, in oncologia pediatrica a Padova.

LA MALATTIA. La leucemia gli era stata diagnosticata nel 2010. Andrea si era anche sottoposto ad un trapianto di midollo osseo. In ospedale era conosciuto e amato da tutti, e tutti gli sono rimasti vicini fino alla fine. Accanto alla madre, al padre e al fratello, i volontari di Team for children, e Chiara Girello, presidente dell'associazione.

I FUNERALI. Andrea viveva a Villa del Conte con la famiglia e frequentava l'istituto alberghiero di Castelfranco. Voleva diventare un cuoco, ma aveva anche una grande passione per le altezze, gli aerei, i voli. Chiunque lo conoscesse lo ricorda come una persona speciale, che nonostante la malattia non ha mai smesso di sorridere. Un male contro cui ha lottato fino allo stremo. I funerali saranno celebrati sabato alle 11 nella chiesa di Villa del Conte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PadovaOggi è in caricamento